Lamborghini

Sostenibilità

Automobili Lamborghini e la Sostenibilità

Tutelare il mondo e l’ambiente è un elemento chiave della condotta di Lamborghini come realtà industriale. L’Azienda persegue una specifica strategia di business basata sul concetto di ESG (Environment, Social e Governance), che racconta come la sostenibilità si trovi nell’intersezione di tre fattori: l’impatto sull’ambiente, l’impatto sociale, e gli aspetti più interni, di struttura e governo dell’Azienda. L’obiettivo di Lamborghini è quello di creare valore attraverso azioni responsabili verso il mondo in cui opera e contribuire così a uno sviluppo sostenibile dell’Economia e della Società.

A SOSTEGNO DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE DELL’ONU

Nel 2020, Lamborghini ha celebrato i 75 anni dell’ONU facendo propri 14 dei 17 SDGs (Sustainable Development Goals) portando avanti il suo impegno nel sostenerne gli obiettivi di sviluppo sostenibile e riconoscendoli come linee guida da perseguire. Nel 2021 è stata inoltre creato il Sustainability Project Team, un’unità interdipartimentale interna all’azienda per coordinare e gestire al meglio le attività, le iniziative e i progetti implementati in direzione della sostenibilità ambientale.

LAMBORGHINI RICEVE IL PREMIO GREEN STAR 2022 E RINNOVA I SUOI IMPEGNI DI SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

Per il secondo anno consecutivo, Automobili Lamborghini riceve il premio “Green Star Award”, classificandosi tra le aziende più sostenibili d’Italia del 2022. L’award è conferito ogni anno dall’Istituto tedesco qualità ITQF in collaborazione con l’Istituto per Management e Ricerca Economica IMWF di Amburgo, che stabiliscono, attraverso una complessa e accurata ricerca online, quali sono le aziende che più si sono impegnate attraverso strategie di green economy, con il preciso intento di minimizzare l’impatto industriale nel pieno rispetto dell’ambiente e della società.

VERSO UN FUTURO ANCORA PIÙ SOSTENIBILE: “DIREZIONE COR TAURI”

A maggio 2021, Stephan Winkelmann, Presidente e CEO di Automobili Lamborghini, ha annunciato il programma “Direzione Cor Tauri”, un percorso che porterà la Casa del Toro sulla via della decarbonizzazione dei suoi modelli futuri e continua neutralizzazione delle emissioni di CO2 del sito di Sant’Agata Bolognese secondo un approccio olistico della sua strategia di sostenibilità ambientale. 
La roadmap Cor Tauri rappresenta un primo passo verso un piano completo di decarbonizzazione e si articola in tre fasi: 
- Celebrazione del motore a combustione interna (2021-2022)
- Transizione ibrida (entro fine 2024)
- Prima Lamborghini Full Electric (seconda metà del decennio)

LAMBORGHINI RICEVE IL PREMIO GREEN STAR 2022 E RINNOVA I SUOI IMPEGNI DI SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

Per il secondo anno consecutivo, Automobili Lamborghini riceve il premio “Green Star Award”, classificandosi tra le aziende più sostenibili d’Italia del 2022. L’award è conferito ogni anno dall’Istituto tedesco qualità ITQF in collaborazione con l’Istituto per Management e Ricerca Economica IMWF di Amburgo, che stabiliscono, attraverso una complessa e accurata ricerca online, quali sono le aziende che più si sono impegnate attraverso strategie di green economy, con il preciso intento di minimizzare l’impatto industriale nel pieno rispetto dell’ambiente e della società.

VERSO UN FUTURO ANCORA PIÙ SOSTENIBILE: “DIREZIONE COR TAURI”

A maggio 2021, Stephan Winkelmann, Presidente e CEO di Automobili Lamborghini, ha annunciato il programma “Direzione Cor Tauri”, un percorso che porterà la Casa del Toro sulla via della decarbonizzazione dei suoi modelli futuri e continua neutralizzazione delle emissioni di CO2 del sito di Sant’Agata Bolognese secondo un approccio olistico della sua strategia di sostenibilità ambientale. 
La roadmap Cor Tauri rappresenta un primo passo verso un piano completo di decarbonizzazione e si articola in tre fasi: 
- Celebrazione del motore a combustione interna (2021-2022)
- Transizione ibrida (entro fine 2024)
- Prima Lamborghini Full Electric (seconda metà del decennio)

VERSO UN FUTURO ANCORA PIÙ SOSTENIBILE: “DIREZIONE COR TAURI”

LAMBORGHINI RICEVE IL PREMIO GREEN STAR 2022 E RINNOVA I SUOI IMPEGNI DI SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

DICHIARAZIONE AMBIENTALE

La presente Dichiarazione Ambientale riporta i dati e le informazioni relativi al sistema di gestione ambientale dello stabilimento di Automobili Lamborghini, nel rispetto di quanto stabilito dal Regolamento EMAS, acronimo di Eco-Management and Audit Scheme. Tale strumento è stato appositamente adottato dal Consiglio dell’Unione Europea con lo scopo prioritario di dare rilievo al ruolo e alla responsabilità delle imprese nella protezione dell’ambiente e offre inoltre una panoramica dei progetti ambientali portati avanti dall’Azienda.

L’AGENDA 2030 DELLE NAZIONI UNITE

Lamborghini sostiene gli obiettivi di sviluppo sostenibile come inclusi nell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

L'obiettivo è di creare valore agendo responsabilmente verso il territorio in cui opera, usando gli SDGs come una ulteriore guideline importante per migliorare il proprio operato.

2022

Lamborghini vince il premio “Green Star 2022”

Per il secondo anno di fila, classificandosi tra le aziende più sostenibili d’Italia. L’award è conferito ogni anno dall’Istituto tedesco di qualità ITQF e dall’Istituto di Management e Ricerca Economica IMWF di Amburgo che stabiliscono quali sono le aziende che più si sono impegnate attraverso strategie di green economy.

2021

Un nuovo progetto di logistica green

Grazie all’accordo con ÖBB Rail Cargo Group, realtà leader in Europa per il trasporto di merci su rotaie, le scocche della Urus vengono consegnate da Zwickau, in Germania, a Sant’Agata Bolognese attraverso un percorso più sostenibile con una riduzione dell’85% le emissioni di CO2.

Lamborghini vince il premio “Green Star 2021”

Classificandosi tra le aziende più sostenibili d’Italia.

2020

Riciclo dei materiali compositi

Automobili Lamborghini, attraverso attività di ricerca e sviluppo, riutilizza e rigenera gli scarti di fibra di carbonio. Dal 2020 sono state raccolte e successivamente rigenerate circa 27 tonnellate di sfrido non utilizzabile per altri scopi. In alternativa alla rigenerazione, si procede anche alla donazione del materiale ad enti specializzati che riutilizzano i materiali a scopi didattici per la formazione di nuovi tecnici ed ingegneri.

Progetto Cartiera

Gli scarti di pellame provenienti dalla nostra Selleria vengono selezionati e trasformati in articoli di pelletteria di alta qualità grazie al progetto di riciclo e riutilizzo del pellame Lamborghini in collaborazione con il laboratorio Cartiera.

2019

Stabilimento di verniciatura Urus in classe A

L’edificio, per le sue caratteristiche di verticalizzazione, ha ridotto del 30% l’utilizzo del suolo. Il 95% dei colori utilizzati sono a base acqua. Un progetto di riciclo delle acque di condensa recupera fino al 15% dell'acqua industriale consumata. È stato ridotto del 25% il consumo energetico, rispetto alle apparecchiature tradizionali.

Sostenibilità anche tra i fornitori

Lamborghini introduce un programma di rating globale per i suoi fornitori per valutare la condotta di sostenibilità dei suoi partner commerciali.

2018

Mantenimento della certificazione CO2 neutrale

Nonostante il raddoppio del sito produttivo, passato da 80.000 a 160.000 m2 con il lancio del progetto Urus, i nuovi edifici sono tutti in classe A secondo la Classificazione energetica dell’Emilia Romagna e hanno permesso al sito produttivo di Sant’Agata Bolognese di essere CO2 neutrale.

Packaging Riciclabile

Introduzione di imballaggi riutilizzabili per l’approvvigionamento dei componenti vettura.

2017

Torre 1963

Inaugurazione della nuova palazzina uffici che ha ottenuto il record di punteggio in Italia nella certificazione LEED Platinum, il più alto standard al mondo di certificazione energetica e ambientale per l’edilizia. È il primo fabbricato ad uso uffici all’interno di un comparto produttivo in Italia ad avere ottenuto questa certificazione.

Creazione di “Energy Hub”

Un polo energetico centralizzato per l’alimentazione sia del comparto Nord e Sud di differenti tipologie di forme di energia e di servizi.

2016

Stazione di biomonitoraggio ambientale con le api

L’intero apiario è composto da 13 arnie con una popolazione totale di circa 600.000 api di cui 120.000 in volo. Questo progetto è funzionale al controllo dell’inquinamento dell’ambiente circostante lo stabilimento produttivo e l’area abitata di Sant’Agata Bolognese.

2015

Nuovi sistemi di trigenerazione e teleriscaldamento

Progetti sostenuti dall'Azienda per ottenere la certificazione “CO2 neutrale” per l'intero stabilimento. Automobili Lamborghini è la prima Azienda Automotive in Italia ad avere un impianto di teleriscaldamento, che fornisce annualmente 2.500.000 kWht di energia termica con un risparmio annuale di emissioni di circa 1.640 tonnellate di CO2.

2012

"Carbon Footprint": accordo con il Ministero dell’Ambiente

Definizione di una metodologia di calcolo dell’impronta di carbonio presso lo stabilimento CFK Center e relativa contabilizzazione delle emissioni di CO2 prodotte. Questa collaborazione ha portato Automobili Lamborghini ad ottenere per il Sito Compositi la certificazione ISO 14064 come prima Azienda al mondo certificata da Det Norske Veritas.

Primo edificio industriale in Italia in classe «A» energetica

Con l’inaugurazione dell'edificio dedicato allo sviluppo dei prototipi e delle vetture pre-serie, l’Azienda ha stabilito criteri restrittivi che impongono che tutti i nuovi edifici devono essere in classe “A” energetica.

2011

Inaugurazione del “Parco Lamborghini”

È un'iniziativa realizzata in collaborazione con il Comune e le Università di Bologna, Bolzano e Monaco, che ha permesso di accumulare circa 90 t di carbonio, equivalente ad un assorbimento totale di 330 tonnellate di CO2. Questo progetto ha previsto la piantumazione di 10.000 giovani piante di quercia in un’area di circa 7 ettari.

“Area della Biodiversità” all'interno del Parco Lamborghini

È uno spazio verde con finalità didattico-divulgative organizzato in diverse zone. Una sorta di orto botanico con l’intento di costituire una vera e propria rassegna delle specie arboree e arbustive.

2010

Impianto fotovoltaico integrato

Coprendo un'area di circa 15.000 m^2 e con una potenza installata di 2,2 MWp, produce in media 2.500.000 kWh di energia elettrica all’anno ed è il più grande del settore industriale della regione. Complessivamente, l'impianto garantisce una riduzione delle emissioni di CO2 pari a 2.000 tonnellate l'anno.

2009

Ottenimento della certificazione ambientale EMAS

È uno strumento adottato dal Consiglio dell’Unione Europea con lo scopo prioritario di dare rilievo alla responsabilità delle imprese nella protezione dell’ambiente. Lamborghini è stata la prima azienda italiana nel settore automotive a ricevere tale riconoscimento pochi mesi dopo aver ricevuto la certificazione ISO 14001, soddisfacendo così gli standard internazionali sulla gestione ambientale.

NOTIZIE COLLEGATE

Lamborghini celebra la Giornata Mondiale delle Api

LEGGI DI PIÙ