Skip to main content

NEWS

60 anni di storia, 60 anni della fabbrica Lamborghini. Dalla 350 GT alla URUS, e oltre.

27 Marzo 2023
Contenuti per la stampa
disponibili nel Lamborghini Media Center

Il 2023 è un anno che si farà ricordare per l’importante anniversario che Automobili Lamborghini celebra: 60 anni dalla fondazione. Una storia incredibile da ripercorrere insieme, guardando indietro come faremmo da uno specchietto retrovisore che mostra nomi, modelli e tecnologie che hanno creato una leggenda.

Nel 1963 Ferruccio Lamborghini fonda l'azienda e questo stesso anno viene lanciato il prototipo 350 GTV, prima vettura Lamborghini. Si accendono i motori! Fin dalle origini Lamborghini si focalizza sull'utilizzo di macchinari tecnologicamente avanzati, per poter unire la capacità artigianale degli addetti alle più avanzate tecnologie, valore che non è mai mutato in tutto questo tempo.
Basta attendere pochissimi anni, nel 1968, per veder nascere la 400 GT una lslero, una Espada e due Miura. Nuovi modelli, maggiore innovazione, e nel 1983 Lamborghini avvia per la prima volta lo sviluppo della fibra di carbonio nel nuovo Reparto denominato 'Esperienza Materiali Compositi' (E.Co). Qui nasce il prototipo di telaio in carbonio della Countach Evoluzione, il primo progetto in assoluto di questo genere per una vettura stradale.

Arrivano gli anni ‘90 e con loro le prime prove di sistemi elettronici e nuovi materiali compositi. Viene anche creato il laboratorio di sperimentazione e sviluppo dei sistemi antinquinamento. È il 1998 quando il Gruppo Audi fa il suo ingresso e la velocità di sviluppo di Lamborghini cresce in modo esponenziale, così come il numero di vetture prodotte e di dipendenti. Per celebrare i primi 40 anni dell’azienda, nel 2003, nasce il Centro Stile Lamborghini, e Lamborghini continua a crescere esponenzialmente. La rivoluzione continua e nel 2011 debutta la nuova Aventador LP 700-4, con l'innovativa monoscocca in carbonio ideata e prodotta interamente dalla Casa di Sant'Agata Bolognese.
Nello stesso anno viene inaugurato il Parco Lamborghini, sede nella quale l'azienda porta avanti ancora oggi, due dei suoi progetti più importanti di sostenibilità. Una grande attenzione all’ambiente, alla Terra oltre la strada, che porta l’azienda a costanti evoluzioni e traguardi, fino a ottenere la certificazione CO2 neutrale per l'intero stabilimento, nel 2015.

Il Super SUV Urus arriva nel 2018, la cui produzione è stata fortemente voluta da Stephan Winkelmann - CEO e Chairman di Automobili Lamborghini- e sostenuta da uno storico protocollo con il Governo italiano e la Regione Emilia­Romagna. II nuovo comparto produttivo a Sant'Agata Bolognese comprende la nuova linea di assemblaggio dedicata interamente a Urus, il nuovo reparto finizione per tutti i modelli Lamborghini e la nuova palazzina uffici con certificazione LEED Platinum, il più alto standard al mondo di certificazione energetica e ambientale per l'edilizia. Nel 2019 è stato inaugurato l'impianto di verniciatura per Urus e, dal 2020, la catena di approvvigionamento della scocca è diventata più sostenibile grazie al trasporto su rotaia, con un taglio delle emissioni di CO2 pari all'85%.
La responsabilità non è solo nei confronti dell’ambiente ma anche e soprattutto verso la comunità, con una presenza sempre più capillare sul territorio in cui opera.

"Direzione Cor Tauri" è il piano ambizioso annunciato nel 2021 che porterà Lamborghini ad elettrificare l'intera gamma prodotto nel 2023-2024. L’obiettivo è quello di produrre un modello completamente elettrico entro il 2030, evento fondamentale nel programma di decarbonizzazione della strategia di sostenibilità, che prevede la continua riduzione dell'impatto non solo del sito produttivo ma dell'intera catena del valore.

Automobili Lamborghini celebra 60 anni di storia, così tanta strada alle spalle e ancora più progetti da realizzare. Non si ferma mai, come l’innovazione che ha sempre guidato.

NOTIZIE COLLEGATE

Lamborghini Urus S alla “1000 Miglia Charity per la Ricerca”

LEGGI DI PIÙ
Valori risparmio di carburante di Urus S*: Risparmio di carburante combinato: 16 MPG; Valori secondo EPA