Skip to main content

NEWS

Oltre 1600 Lamborghini nelle strade di tutto il mondo a sostegno di Movember

5 Dicembre 2023
BeyondEventi
Contenuti per la stampa
disponibili nel Lamborghini Media Center

La Casa di Sant’Agata Bolognese continua ad essere in prima fila per il supporto all’associazione che si occupa di salute maschile

Oltre 1600 Lamborghini, coordinate da più di 100 dealer in tutto il mondo. È con questi numeri che Automobili Lamborghini, per il terzo anno consecutivo, ha voluto dare il proprio contributo a Movember. L’associazione, nata a Londra nel 2003, ha l’obiettivo, a livello mondiale, di informare e raccogliere fondi per finanziare la cura di alcune patologie dell’universo maschile quali il tumore alla prostata, il tumore ai testicoli, il benessere mentale ed il suicidio.

Ed è per questo che durante tutto il mese di novembre i concessionari e i clienti di Lamborghini hanno avuto modo di organizzare e prendere parte alle “Bull Run”, raduni di auto decorate con baffi adesivi che i proprietari hanno applicato sul cofano apposta per l’occasione. Il raduno più numeroso si è tenuto a Newport Beach negli Stati Uniti con 80 vetture coinvolte, seguito da Beverly Hills con 60 macchine. 

Stephan Winkelmann, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini ha dichiarato: “Anche per questa edizione speriamo di aver fornito un contributo prezioso a Movember. Le adesioni e le iniziative, a livello mondiale, sono state tantissime e siamo orgogliosi di aver collaborato, anche in parte, per sensibilizzare le persone su temi così importanti. Ci auguriamo che il nostro supporto possa essere di esempio e che sempre più aziende decidano di fare la loro parte perché, in questi casi, ogni piccolo gesto rappresenta un tassello utile a raggiungere l’obiettivo”.

Non solo le “Bull Run”, ma tante altre iniziative sono state attivate nel corso del mese. Sul sito ufficiale di Movember, infatti, è stata attiva una raccolta fondi avviata direttamente da Automobili Lamborghini che, per questa edizione, ha permesso di devolvere più di 230.000€ all’associazione. Altra attivazione che ha riscosso particolare successo è stata la collaborazione con Gillette durante le World Finals di Vallelunga, a Roma. Nel corso delle gare, infatti, l’azienda leader mondiale nei prodotti per la rasatura, ha realizzato un corner che per l’occasione è stato visitato da uno dei fondatori dell’associazione e dai dirigenti di Lamborghini, che insieme hanno tagliato barba e baffi come segno di supporto a Movember.

Anche in questa edizione la Casa di Sant’Agata Bolognese ha avviato un percorso con il Bologna Football Club, con l’obiettivo di diffondere in modo ancora più capillare i messaggi di Movember. In occasione della gara del campionato di Serie A tra Bologna e Lazio, una Huracán Tecnica è stata posizionata nei pressi dello stadio Renato Dall’Ara di Bologna. La vettura, decorata con molteplici QR Codes, rimandava a contenuti social esclusivi ed interviste inedite dei giocatori sull’importanza della salute mentale e sul tema della prevenzione dei tumori.

Il mese dedicato a Movember si è concluso con diverse attivazioni e risultati positivi raggiunti da Automobili Lamborghini, ma la missione di sensibilizzare sulla salute degli uomini è un impegno che non termina con la fine del mese, ma che dura tutto l'anno.

NOTIZIE COLLEGATE

Lamborghini Huracán STJ: “The Last Dance”

LEGGI DI PIÙ
Consumi e valori delle emissioni di tutte le vetture presenti in questa pagina*: Risparmio di carburante combinato: 15 MPG (EPA)