Skip to main content

NEWS

Lamborghini Huracán STJ: “The Last Dance”

10 Aprile 2024
Contenuti per la stampa
disponibili nel Lamborghini Media Center

Automobili Lamborghini celebra l’iconica supersportiva V10 con un’edizione limitata di 10 esemplari equipaggiati con un esclusivo kit performance

Automobili Lamborghini presenta Huracán STJ, edizione limitata di 10 esemplari e ultima celebrazione della supersportiva equipaggiata con il motore V10 aspirato, icona ingegneristica del marchio di Sant’Agata Bolognese. 

Il motore aspirato V10 è un simbolo della storia di Automobili Lamborghini e ha contribuito al successo della famiglia Huracán, presentata nel 2014, che entro la fine dell’anno verrà sostituita da una inedita supersportiva equipaggiata con un nuovo powertrain ibrido.

Realizzata sulla base della Huracán STO, la STJ rappresenta l’apice prestazionale raggiunto nella storia della famiglia Huracán, grazie all’introduzione di un esclusivo kit progettato per esaltare ancora di più l’anima racing della Huracan STO. STJ è infatti l’acronimo di Super Trofeo Jota: Super Trofeo omaggia il campionato monomarca Lamborghini, inaugurato nel 2009; la Jota richiama l’allegato J del regolamento FIA, che stabilisce le specifiche delle auto da competizione, e una lunga tradizione di modelli Lamborghini sviluppati per la pista, a partire dalla Miura SVJ ( proseguendo con la Aventador SVJ

Huracán STJ si distingue a partire dal kit aerodinamico dedicato, sviluppato dai tecnici di Lamborghini Squadra Corse partendo dal know-how acquisito in 10 anni al vertice nelle competizioni Gran Turismo. La raffinata aerodinamica della STO è stata ulteriormente migliorata aggiungendo all’iconico cofango, due inedite appendici aerodinamiche (flick) in carbonio, mentre l’incidenza dell’ala posteriore è stata aumentata di 3° rispetto al modello di serie, per garantire un incremento del carico aerodinamico del +10% mantenendo un perfetto bilanciamento della vettura.

Al pari della STO la Huracán STJ eroga una potenza massima di 640 CV a 8.000 giri/minuto, sviluppando una coppia di 565 Nm (a 8.000 g/min) da gestire con il cambio LDF (Lamborghini Doppia Frizione) a 7 marce, abbinato alla sola trazione posteriore. 

Il grip meccanico è stato incrementato in maniera considerevole grazie ad una serie di quattro ammortizzatori regolabili di derivazione racing, che sostituiscono la componentistica di serie attiva. Gli ammortizzatori sono regolabili su quattro vie per ottimizzare estensione e compressione sia ad alte che basse frequenze, permettendo libertà totale della scelta del set-up in base alle caratteristiche del circuito. Le particolari caratteristiche degli ammortizzatori permettono di utilizzare rigidezze delle molle più basse mantenendo un controllo dinamico della vettura ottimale, aumentando inoltre la precisione dello sterzo. Per esaltare al massimo la dinamica di guida sono inoltre stati sviluppati pneumatici dedicati Bridgestone Potenza Race, realizzati con una mescola specifica, montati su cerchi monodado da 20 pollici. 

Il kit performance consente a Huracán STJ di elevare ulteriormente le prestazioni di Huracán STO, con un miglioramento del tempo sul giro di oltre 1 secondo sulla pista di handling al Nardò Technical Center, registrato durante i test di sviluppo. 

Anche l’estetica riflette l’esclusività e il carattere sportivo della vettura, disponibile in due diverse configurazioni e livree disegnate espressamente dal Lamborghini Centro Stile. La prima abbina una carrozzeria in Grigio Telesto coordinata al tetto in Nero Noctis e dettagli in Rosso Mars e Bianco Isi, mentre l’abitacolo è caratterizzato da sedili in Alcantara in Nero Cosmus con dettagli in pelle e cuciture a contrasto Rosso Alala. La seconda configurazione prevede la carrozzeria in Blu Eliadi con tetto Nero Noctis e dettagli Rosso Mars e Bianco Isi. Entrambe le versioni prevedono anche la targhetta dedicata e numerata in carbonio “1 di 10”. In aggiunta il lato passeggero può essere impreziosito con una targhetta personalizzabile secondo le indicazioni del cliente. 

NOTIZIE COLLEGATE

Lamborghini 634 avrà un nuovo motore V8 biturbo ibrido

LEGGI DI PIÙ