Skip to main content

NEWS

Lamborghini Esperienza Avventura Oman

20 Dicembre 2023
Eventi
Contenuti per la stampa
disponibili nel Lamborghini Media Center

La magia dei paesaggi e della cultura dell'Oman unita a una serie di attività esclusive ha dato vita a questa edizione di Lamborghini Esperienza Avventura in Medio Oriente, che ha accolto un gruppo ristretto di ospiti provenienti da tutta Europa. Il tour articolato su quattro giorni è iniziato per ogni gruppo con l'arrivo degli ospiti a Muscat, dove hanno soggiornato presso il celebre beach resort The Chedi.

Accolti con una cena di benvenuto in riva al mare presso la rinomata location costiera, gli ospiti hanno lasciato The Chedi il mattino seguente a bordo di una delle otto Urus S riservate per l'occasione, accompagnati da tre piloti professionisti affrontando oltre 330 km in programma per il primo giorno. Dopo una sosta in cima alla scogliera affacciata sulle bianche sabbie di Fins Beach, le Urus S hanno lasciato le strade battute per affrontare aree sterrato, di alta montagna e deserto per dirigersi verso i monti Hajar. Accolti sull'altopiano di Salmah, famoso per i suoi villaggi tradizionali e le grotte sotterranee, gli ospiti hanno potuto degustare un pranzo tipico a 1.500 metri di altezza. Il tour è poi proseguito alla volta delle dune infinite di Wahiba Sands per un'esclusiva esperienza di glamping nel deserto: qui gli ospiti sono stati accolti da un gruppo beduino locale e hanno potuto vivere l'esperienza di una cena tradizionale sotto le stelle.

Il secondo giorno ha visto il convoglio dirigersi verso la città seicentesca di Nizwa, sostando prima al Wadi Indam Natural Park – una delle più grandi riserve naturali dell’intero Sultanato. Una volta giunti alla roccaforte i partecipanti hanno avuto l’opportunità di visitare l’antica fortezza e il castello dell’Imam. Il convoglio Super SUV ha proceduto lungo il percorso conducendo gli ospiti fino alle rovine del villaggio di Birkat Al Mouz per un pranzo tra piantagioni di datteri e banane. L'ultima tappa del tour – 280 km di guida tra incantevoli paesaggi – si è conclusa con l'arrivo all'Alila Jabal Akhdar, hotel arroccato su un costone roccioso a più di 2.000 metri sul livello del mare. La cena conclusiva della giornata avventurosa ha offerto con vista mozzafiato sul canyon circostante, ed è stata allietata dalla musica di un suonatore di oud.

La giornata conclusiva ha visto gli ospiti percorrere oltre 200 km per ritornare a The Chedi, a Muscat. Gli ospiti hanno affrontato complessivamente 821 km a bordo del Super Suv Urus S che ha sempre offerto grande versatilità tra terreni di ogni tipo. Le esperienze autentiche ed esclusive combinate con l’immersione nella cultura omanita caratterizzata da una grande ospitalità tipica del paese hanno lasciato agli ospiti ricordi emozionanti ed esperienze indimenticabili vissute a bordo di Urus S.

NOTIZIE COLLEGATE

Il debutto di Lamborghini SC63 a Imola

LEGGI DI PIÙ
Valori risparmio di carburante di Urus S*: Risparmio di carburante combinato: 16 MPG (EPA)