Fammi una domanda

Impostazioni

Dimensione carattere 

Transizioni

NEWS

Huracán EVO RWD Spyder: realtà aumentata per il lancio

6 Maggio 2020

Automobili Lamborghini è il primo brand automotive a scegliere la realtà aumentata per il lancio virtuale del suo nuovo modello. La Huracán EVO RWD Spyder sarà presentata il 7 maggio, alle ore 13:00 CET su www.lamborghini.com. Questo significa solo una cosa: sei nel posto giusto, devi solo attendere ancora qualche ora. Nel frattempo vuoi scoprire cosa ti aspetta? Ecco qui.

In un momento storico di emergenza mondiale, che ha imposto regole di distanziamento sociale, la Casa di Sant’Agata Bolognese ha deciso di affidarsi alla realtà aumentata per il lancio della sua nuova vettura. Grazie alla funzione AR Quick Look di Apple, Lamborghini porterà la sua ultimissima supersportiva V10 direttamente sullo schermo dell’iPhone o dell’iPad* degli appassionati di tutto il mondo.

Sarà sufficiente aprire il sito di Lamborghini dal proprio iPhone o iPad e con un semplice tocco su “See in AR” la nuova open air a trazione posteriore della Casa del Toro potrà essere ammirata da vicino nel proprio vialetto di casa, giardino o salotto. L’esperienza virtuale permette di ruotare e aumentare le dimensioni della vettura, anche in scala 1:1, di guardare i dettagli degli interni e di fotografarla con un elevato livello di fotorealismo. Una funzionalità che sarà resa presto disponibile su tutta la gamma.

Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini: “In un momento di sfide per il business, abbiamo deciso ancora una volta di innovare nell’esplorazione di nuovi modi di comunicazione. In un processo di accelerazione del virtuale sul reale in seguito a questa fase di emergenza mondiale, Lamborghini è pioniera nell’aprire nuove possibilità. Da domani la Lamborghini entrerà nelle case di tutti e questo grazie alla tecnologia di realtà aumentata di Apple, disponibile per milioni di dispositivi in tutto il mondo.”

“Apple è particolarmente legata agli italiani e agli amici di Lamborghini. Il loro impegno costante per un ritorno al lavoro in sicurezza in questa fase così critica è di grande ispirazione per tutti noi”, afferma Phil Schiller, vice presidente senior del Worldwide Marketing di Apple. “Apple e Lamborghini sono accomunate da una profonda passione per design e innovazione. Siamo entusiasti di poter partecipare al lancio della nuova Lamborghini mettendo a disposizione la tecnologia di realtà aumentata di Apple e di consentire così ai fan della Casa del Toro di tutto il mondo di vivere questa esperienza in completa sicurezza stando a casa.”


* Per usufruire della realtà aumentata è necessario disporre di un iPhone o un iPad con iOS 11 e un processore A9 o superiori. Sono dunque compresi iPhone 6 e successivi, tra cui iPhone SE, iPad Pro, iPad (di 5a generazione o successiva), iPad mini (di 5a generazione o successiva), iPad Air (di 3a generazione) e iPod touch (7a generazione).