NEWS

Espada 400 GT: il leggendario V12 Lamborghini a 4 posti

27 Giugno 2022
Contenuti per la stampa
disponibili nel Lamborghini Media Center

Nel 2022 Lamborghini celebra il leggendario motore V12, che per quasi 60 anni ha equipaggiato i suoi modelli più iconici, tra cui l’Espada 400 GT, la prima vettura a 4 posti del brand. Nella sua evoluzione finale, il V12 uscirà di produzione con l’ultima Aventador Ultimae entro la fine del 2022: dal prossimo anno l’erede dell’Aventador monterà un nuovo motore V12 in versione plug-in hybrid.

La GT più veloce, lussuosa e comoda

La Espada 400 GT, presentata al Salone di Ginevra del marzo del 1968, concretizzò il desiderio di Ferruccio Lamborghini di produrre la migliore GT esistente, una veloce vettura sportiva capace di rimanere comoda e di essere lussuosamente rifinita. L’Espada offriva un abitacolo capace di accogliere comodamente quattro adulti, finiture di altissimo livello, con ampia profusione di pelle e materiali nobili.

Il motore V12 portato a 4 litri

La base tecnica della Espada è il motore 12 cilindri a V di 60°, nato nel 1963 con capacità di 3,5 litri, portato, già nel 1964, a 4 litri. Capace di sviluppare 325 CV a 7200 giri/min., il V12 a 4 litri ha un peso ridotto, 232 Kg, grazie all’ampio utilizzo dell’alluminio utilizzato per la testata, l’albero motore ed i pistoni. È montato in posizione anteriore, leggermente avanzata per migliorare l’abitabilità, ed è facilmente accessibile grazie all’ampia apertura del cofano motore in alluminio.

Il successo commerciale dell’Espada

Al momento della sua presentazione, l’Espada è la vettura 4 posti più veloce al mondo. Caratterizzata da una linea squadrata ed estremamente innovativa, opera della Carrozzeria Bertone, si rivela un duraturo successo commerciale. Ne verranno prodotte 1226 unità suddivise in tre serie: Espada 400 GT Serie 1, dal 1968 al 1969 in 176 unità, l’Espada 400 GTE Serie II dal 1970 al 1972 in 578 esemplari e l’Espada 400 GTS Series III dal 1972 al 1978 in 472 esemplari.

L’Espada VIP con minibar e televisione Brionvega

Basata sull’Espada 400 GTE Serie II, nel 1971 viene presentata l’Espada VIP: una serie speciale in soli 12 esemplari, con all’interno un minibar, un frigorifero, e una televisione Brionvega Algol 11, collocata sopra il tunnel della trasmissione e destinata ad intrattenere gli occupanti dei sedili posteriori. La VIP è, oggi, una delle versioni più ricercate dai collezionisti Espada.

L’Espada tra i VIP e al cinema

Sono stati, e sono, molti i personaggi famosi che hanno dichiarato il loro amore per l’Espada, tra cui Jay Leno, celebre intrattenitore televisivo americano, Harry Metcalfe, fondatore del periodico EVO, e l’ex Beatles Sir Paul McCartney, che vendette la sua Espada Serie III del 1972 dopo che l’allora moglie Linda, per una dimenticanza, la fece affondare in un laghetto.

Tra i più di cinquanta film che hanno visto la partecipazione di un’Espada, il più famoso è l’italiano “Piedone lo sbirro” del 1973, con Bud Spencer, girato soprattutto a Napoli e dintorni, che vede un lungo inseguimento all’Espada terminare di fronte alla chiesa di Sant’Antonio a Posillipo dopo che la vettura ha percorso, in salita, la strada delle 13 discese di Sant’Antonio.

NOTIZIE COLLEGATE

Countach LPI 800-4 Customer Experience: scultura

LEGGI DI PIÙ
Consumo di carburante e valori di emissione per Aventador LP 780-4 Ultimae*; Consumo ed Emissioni combinato: 11 mpg