Skip to main content

NEWS

Lamborghini annuncia Jordan Pepper nuovo Factory Driver per la stagione 2023

11 Gennaio 2023

Jordan Pepper si aggiunge alla lista dei Factory Driver Lamborghini, diventando così il primo pilota sudafricano a correre ufficialmente con i colori della Casa di Sant'Agata Bolognese.

Classe 1996, nelle ultime due stagioni Pepper è stato protagonista al volante della Huracán GT3 EVO, conquistando nel 2021 con il team K-Pax Racing, in equipaggio con Andrea Caldarelli, il titolo della serie Fanatec GT World Challenge America powered by aws ed ottenendo nello stesso campionato un totale di 11 vittorie; due quelle da lui messe a segno nel 2022, quando ha concluso secondo nella classifica assoluta.

Lo scorso anno, sempre con una Lamborghini (quella dell'Orange1 K-Pax Racing) ha preso parte anche alla 24 Ore di Spa, ottenendo l'undicesimo piazzamento assieme a Marco Mapelli e allo stesso Caldarelli.

Il debutto di Jordan Pepper nella nuova veste di Factory Driver Lamborghini avverrà alla fine di gennaio, in occasione della 24 Ore di Daytona a cui prenderà parte con il team Iron Lynx assieme agli altri piloti ufficiali Mirko Bortolotti, Romain Grosjean e Caldarelli.

Il suo programma principale per il 2023 consisterà nella partecipazione a tutta la serie Endurance del GT World Challenge Europe.

"Voglio dare il mio personale benvenuto a Jordan Pepper - ha dichiarato Giorgio Sanna, Lamborghini Head of Motorsport - Siamo felici che entri a far parte della line-up dei piloti ufficiali, dopo due stagioni al volante della Huracán GT3 EVO in cui ha portato a casa nel 2021 il titolo del GT World Challenge America in equipaggio con il nostro Caldarelli. Sono sicuro che, anche grazie all'esperienza da lui maturata in questi anni, potremo costruire insieme grandi cose".

"Sono davvero entusiasta di entrare a far parte della famiglia di Lamborghini Squadra Corse dalla stagione 2023 - ha commentato Pepper - Alla fine del 2020 ho smesso il mio impegno con un'altra casa e questo mi ha dato la possibilità di guardarmi attorno nell'ottica del mio futuro. Sono stato molto privilegiato a guidare una Lamborghini del team K-Pax Racing in America. Questa esperienza, il titolo conquistato nella mia stagione del debutto ed il secondo posto ottenuto lo scorso anno, assieme alla partecipazione alla 24 Ore di Spa con Andrea e Marco, mi hanno dato un'idea di quello che è il compito di un pilota ufficiale. Con Lamborghini ho costruito un rapporto molto solido e quando Giorgio [Sanna] mi ha detto che c'era la possibilità di unirmi a loro, la mia decisione è stata abbastanza facile e siamo arrivati a stringere un ottimo accordo. Così la nostra collaborazione inizierà già con la 24 Ore di Daytona, portando al debutto la nuova Huracán GT3 EVO2".

NOTIZIE COLLEGATE

Super Trofeo Stories: Kiko Porto

LEGGI DI PIÙ