Fammi una domanda

NEWS

Il Lamborghini Super Trofeo Europa arriva a Spa con uno schieramento di 30 Huracán Super Trofeo EVO

29 Luglio 2021

Oltre sette chilometri di storia. Il fascino di uno dei tracciati più famosi al mondo. Un contesto straordinario per il quarto dei sei appuntamenti del Lamborghini Super Trofeo Europa, che questa settimana (29/31 luglio) fa tappa sulla pista di Spa-Francorchamps, nello stesso weekend della 24 Ore riservata alle GT3. Sul circuito belga, l'unico ad avere ospitato fino ad ora tutte le edizioni della serie continentale fin dal 2009, è atteso uno schieramento di 30 Huracán Super Trofeo EVO, non senza alcune importanti novità.

A difendere il primato conquistato nella classe Pro durante il secondo round del Paul Ricard, ci sono Kevin Gilardoni (lo scorso anno proprio in Belgio autore di una vittoria) e Leonardo Pulcini. L'equipaggio dell'Oregon Team si è imposto nelle due gare che si sono disputate in Francia, calando il tris di vittorie a Zandvoort, poco più di un mese fa. Subito dietro, con un divario di appena quattro punti, si ritrovano attualmente Sebastian Balthasar e Noah Watt, che in Olanda hanno ottenuto la loro prima affermazione di questa stagione. A 14 punti dal duo del team Leipert Motorsport c'è il giovane olandese Max Weering, a segno nella tappa inaugurale di Monza con i colori del Johan Kraan Motorsports. In cerca del loro primo successo 2021 sono Raúl Guzman e Glenn van Berlo, con Target Racing ancora pienamente in lotta per il titolo. Così come gli altri due olandesi Maxime Oosten e Milan Teekens (Bonaldi Motorsport), la coppia della Novamarine - GSM Racing formata da Jonathan Cecotto e Kevin Rossel e ancora Michael Dörrbecker e Mattia Michelotto (VS Racing). Su una seconda vettura del team Bonaldi Motorsport si ricompone inoltre la coppia formata dal neodiciottenne Daan Pijl, alla sua prima stagione nel monomarca riservato alle Huracán Super Trofeo Evo, e dal suo connazionale Danny Kroes (campione Pro nel 2019), di certo poco fortunati a Zandvoort sulla loro pista di casa.

Nella Pro-Am debutta il team inglese Toro Verde GT, che prenderà parte anche ai rimanenti appuntamenti di questa stagione ed è presente in Belgio con David Fairbrother e Jordan Witt (quest'ultimo due anni fa primo nella Silver Cup alla 24 Ore di Spa con una Lamborghini Huracán GT3), assieme protagonisti quest'anno nella Fanatec GT2 European Series a Monza e Hockenheim. Con tre vittorie ed un secondo posto a presentarsi nelle vesti di leader di classe ci saranno i polacchi della VS Racing, Karol Basz e Andrzej Lewandowski, autori di tre successi. I due cechi Bronislav Formanek e Josef Zaruba (Micanek Motorsport), già a segno al Paul Ricard, pagano nei loro confronti 14 punti; sette in meno rispetto a Andrea Cola e Dmitry Gvazava, vittoriosi a Monza con la Target Racing. Subito dietro, con il team Leipert Motorsport, si ripresentano al via Oscar Lee e Dan Wells. Dopo il secondo posto conquistato in Olanda, Massimo Ciglia e Guillem Pujeu ci riprovano con Oregon Team, mentre Bonaldi Motorsport ha riconfermato i due serbi Miloš Pavlović e Petar Matić. Da segnalare il rientro di Lorenzo Veglia, assente da alcune stagioni, che si alternerà al volante di una vettura della Novamarine - GSM Racing con JM Littman.

In Am il francese Claude-Yves Gosselin, in equipaggio con Marc Rostan su una delle Lamborghini del Boutsen Ginion, proverà ad approfittare dell'assenza del leader della classifica Ray Calvin per portare a casa i due punti che lo separano dalla vetta e tentare la fuga. Ma non sarà comunque per lui un'impresa facile, dal momento che a sua volta può vantare solo nove punti in più nei confronti di Gabriel Rindone, con il team Leipert Motorsport reduce da una vittoria e quattro podi di fila. Con la GT3 Poland, al fianco di Grzegorz Moczulski fa il proprio esordio il russo Nicolai Gadetskii. Sempre con Boutsen Ginion ci sarà al via il cinese Han Huilin. Presenti anche Gerhard Watzinger (Leipert Motorsport) e Oliver Freymuth (AKF Motorsport).

Nella Lamborghini Cup, con tre vittorie ed altrettanti secondi piazzamenti, Hans Fabri (Imperiale Racing) continua a mantenere il comando della classifica. Sono soltanto due tuttavia i punti che lo separano dal binomio del Boutsen Ginion formato da Pierre Feligioni e Daniel Waszkzinski, che a Zandvoort hanno conquistato il loro secondo successo di classe dopo quello ottenuto nella prima gara di Monza. Occhi puntati anche su Donovan e Luciano Privitelio, con Rexal FFF Racing Team vittoriosi sul circuito del Paul Ricard. Ma soprattutto sui belgi della Semspeed, Benoît e François Semoulin, che sulla loro pista di casa due anni si sono alternati sul gradino più altro del podio con Gerard Van der Horst, quest'ultimo atteso al proprio rientro nella serie. Al via anche Libor Dvoracek (Micanek Motorsport) e Kumar Prabakaran (VS Racing). 

Il programma del weekend inizierà giovedì con le due sessioni di prove libere da un'ora. Venerdì mattina alle 9 il via alle qualifiche (due turni di 20 minuti ciascuno), mentre la prima delle due gare della durata di 50 minuti con la partenza lanciata ed il pit-stop obbligatorio scatterà alle 13.40. Sabato alle 13.50 il via di Gara 2. Entrambe le gare verranno trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube e sulla pagina Facebook di Lamborghini Squadra Corse.

Lamborghini Super Trofeo Europa - Calendario 2021

Round 1: Monza (Italia), 16-18 aprile
Round 2: Le Castellet (Francia), 28-30 maggio
Round 3: Zandvoort (Olanda), 18-20 giugno
Round 4: Spa-Francorchamps (Belgio) 29 luglio-1 agosto
Round 5: Nürburgring (Germania) 3-5 settembre
Round 6: Misano Adriatico (Italia), 28-29 ottobre

Lamborghini World Final

Misano Adriatico (Italia), 30-31 ottobre