Fammi una domanda

News

Lamborghini SC20: la nuova one-off di Squadra Corse open-top

16 Dicembre 2020
SEGUICI SU TELEGRAM

Lamborghini ti invita a scoprire SC20, la nuova one-off supersportiva in versione open-top in grado di unire un design estremo a un’aerodinamica e performance da gara. Attingendo a piene mani dall’esperienza di Squadra Corse, Lamborghini Centro Stile ha creato un modello capace di realizzare il sogno di ogni pilota, combinando il propulsore V12 ad aspirazione naturale più potente della Casa di Sant’Agata da 6.498 cm3 con una carrozzeria leggera in fibra di carbonio. Dettagli esclusivi come l’accattivante splitter anteriore e l’esclusiva livrea pensata per la pista completano il capolavoro. Il risultato è una supercar open-top su misura, in grado di garantire ai fortunati proprietari una guida sportiva confortevole e l’omologazione per l’uso su strada. 

Un’aerodinamica eccezionale per un piacere di guida open-air e comfort estremo

Gli eleganti esterni della SC20 sono meticolosamente progettati per ottimizzare il flusso aerodinamico. Caratterizzata da una silhouette scolpita in puro stile racing e pannelli laterali ispirati alla Essenza SCV12, la carrozzeria leggera in fibra di carbonio è rifinita a mano per garantire il massimo piacere di guida open-air. Per risaltare ulteriormente l’efficienza aerodinamica, la SC20 sfoggia uno splitter anteriore dal profilo accentuato incorniciato da due pinne, prese d’aria sul cofano anteriore e un alettone posteriore in fibra di carbonio dalle linee distintive e regolabile in tre diverse posizioni: Bassa, Media e ad Alto Carico.

Livrea esclusiva e interni in puro stile motorsport

All’insegna dello stile caratteristico di Squadra Corse, gli esterni della SC20 sfoggiano una livrea in Blu Cepheus su base Bianco Fu. A ulteriore conferma del carattere sportivo, gli interni presentano una combinazione di Nero Cosmus e Bianco Leda in grado di far risaltare i numerosi dettagli in fibra di carbonio, come il cupolotto centrale, il pannello posteriore, i pannelli delle porte, la console centrale, la finitura del volante e la monoscocca. Anche i gusci dei sedili, rivestiti in elegante Alcantara e pelle, mostrano l’utilizzo della fibra di carbonio. L’esclusivo stile di derivazione motorsport è completato dalle maniglie delle porte in alluminio pieno. 

La pura arte ingegneristica di Squadra Corse

Per assicurare le massime prestazioni in pista, la SC20 vanta il più potente propulsore mai creato da Lamborghini, un V12 ad aspirazione naturale da 6.498 cm3 in grado di sprigionare 770 CV a 8.500 giri/min. e una coppia pari a 720 Nm a 6.750 giri/min. La potenza viene erogata da un cambio ottimizzato a sette velocità ISR (Independent Shifting Rod) alle quattro ruote sterzanti con differenziale centrale elettronico. Ai cerchi monodado in alluminio da 20” (ruote anteriori) e 21” (ruote posteriori) sono stati abbinati pneumatici Pirelli PZero Corsa.

Così hanno commentato Mitja Borkert, Head of Design Lamborghini Centro Stile e Maurizio Reggiani, Chief Technical Officer:

“Due anni dopo la SC18 Alston, la SC20 rappresentava una sfida nuova e affascinante. Le principali fonti d’ispirazione sono state la Diablo VT Roadster, l’Aventador J, la Veneno Roadster e la Concept S, e il risultato è un’impressionante combinazione di creatività e carattere racing,” ha sottolineato Mitja Borkert, Head of Design Lamborghini Centro Stile. Maurizio Reggiani, Chief Technical Officer, ha aggiunto, “La SC20 è una combinazione di sofisticata arte ingegneristica, artigianalità italiana, carattere sportivo e design avanzato. Questa supersportiva è anche un esempio dell’uso della fibra di carbonio unita al nostro propulsore V12 su una vettura marcatamente open-top, simbolo inconfondibile del DNA Lamborghini.”

Scopri Lamborghini SC20 >

Notizie collegate

Lamborghini Countach LP 500: lo shakedown

LEGGI DI PIÙ