Fammi una domanda

NEWS

Lamborghini Esports annuncia i vincitori del campionato di simulazione The Real Race 2021

29 Novembre 2021

Lamborghini Esports annuncia i vincitori di The Real Race 2021 in seguito alla finale disputata sul circuito di Misano Adriatico. Il campionato di simulazione che si corre su piattaforma Assetto Corsa Competizione è iniziato lo scorso giugno e ha visto la partecipazione di oltre 3.150 sim driver da tutto il mondo, che si sono sfidati in tre serie continentali con 10 gare in calendario su circuiti iconici quali Laguna Seca, Monza, Spa-Francorchamps e Suzuka.  

Ben 1600 i partecipanti da Europa, Medio Oriente e Africa, 800 dall’America, 750 da Asia e Oceania: in palio per il vincitore l’opportunità di vivere un’esperienza esclusiva nel quartier generale di Sant’Agata Bolognese e di diventare il primo sim driver ufficiale Lamborghini. In dettaglio la seconda edizione di The Real Race ha visto la partecipazione di 169 italiani, 160 statunitensi, 129 britannici, 156 francesi, 141 tedeschi, 95 australiani, 91 brasiliani, 31 giapponesi, 28 russi, 16 svizzeri, 13 cinesi; 64 i gamer dal continente africano, 19 dal Medio Oriente. 

I sim drivers si sono sfidati al volante della Huracán GT3 EVO, vettura vincitrice di tre edizioni consecutive della 24 Ore di Daytona, disponibile in 12 diverse livree disegnate dal Centro Stile Lamborghini, completate dai loghi dei partner Assetto Corsa Competizione, Secretlab e Kaspersky.

Al termine delle tre finali il sudafricano Jordan Sherratt, dominatore della stagione, è stato decretato campione del trofeo Europa, Middle East e Africa; Andrew O’Hara del trofeo riservato ai gamer di Asia e Oceania; il brasiliano Fidel Moreira ha ribaltato i pronostici e grazie a due successi in entrambe le manche ha strappato la vittoria del trofeo americano allo statunitense William Hendrickson.  

Sherratt, già terzo assoluto dell’edizione 2020, ha commentato: “Questa stagione è stata molto competitiva fin dall’inizio e quindi prendere il comando della classifica con ancora tre round da disputare è stato di certo un gran risultato! Inoltre questa competizione mi ha elevato a un nuovo livello di rendimento, richiedendo il 110% della concentrazione a ogni gara, dunque posso dire di essere molto soddisfatto delle mie performance. Infine vorrei ringraziare Lamborghini, gli organizzatori e gli sponsor per aver reso possibile questo prestigioso campionato”. 

I tre campioni parteciperanno a un’ulteriore selezione presso il quartiere generale Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, che includerà una sessione al simulatore di Ricerca e Sviluppo e un test in pista al volante di una Huracán da corsa. Il migliore dei tre verrà scelto come primo sim driver ufficiale Lamborghini per la stagione 2022.   

Di seguito i primi tre classificati per ogni serie continentale:
 

Classement

North and South America

Europe, Middle East and Africa

Asia Pacific

#1

Fidel Moreira  (BR)

Jordan Sheratt (ZAF)

Andrew O’Hara (AUS)

#2

William Hendrickson (USA)

Tommy Razeyre (FR)

Terry Rayton (AUS)

#3

Gabriel Felipe (BR)

Kévin Siclari (CH)

Egor Ogorodnikov (AUS)


Le classifiche complete sono disponibili sul sito ufficiale The Real Race 

“Siamo molto orgogliosi di aver organizzato una competizione internazionale durata sei mesi e soprattutto dei risultati ottenuti” ha commentato Federico Foschini, Chief Marketing and Sales Officer of Lamborghini. “Con oltre 200 iscritti a ogni singola gara e un’ampia partecipazione di giocatori da ogni continente, inclusi alcuni dei migliori sim driver al mondo, possiamo affermare che l’edizione 2021 di The Real Race sia stata un successo. Ora siamo impazienti di dare il benvenuto al vincitore e di offrirgli un’esperienza esclusiva, nonché l’opportunità di diventare il primo sim driver ufficiale Lamborghini”

Le gare del campionato sono state viste complessivamente da oltre 260.000 spettatori, con oltre 34 ore di diretta streaming sul canale YouTube Lamborghini Squadra Corse e sul canale web tematico GINX Esports TV. Inoltre, per sottolineare il sempre maggior impegno del marchio Lamborghini nel mondo eSports, The Real Race ha fatto tappa alla World Final del Super Trofeo che si è svolta al Misano World Circuit Marco Simoncelli dal 27 al 31 ottobre, dove il pubblico ha potuto provare in anteprima la Huracán Super Trofeo Evo2 che debutterà nel campionato monomarca dalla prossima stagione. 

Tra i partner che hanno partecipato alla finale Secretlab, che ha presentato l’esclusiva sedia da gioco Titan Evo 2022, che condivide con le vettura Lamborghini la perfezione in ogni dettaglio, cucitura e ricerca dei materiali, disponibile sul mercato dal prossimo anno. 

L’impegno Lamborghini nel mondo eSports non è limitato a The Real Race: nel corso del 2021 la hypercar da pista Essenza SCV12 ha debuttato nel famoso game per mobile Asphalt 9: Legends, mentre la nuova stradale Huracán STO è stata scelta da Rocket League, divertente multipiattaforma che combina vetture supersportive e il calcio, per un torneo a cui hanno partecipato ben 888.000 gamer. 

Consumo di carburante e valori di emissione per Huracan STO*; Consumo ed Emissioni combinato: 15 mpg