Immagine tagliata della parte frontale di una Lamborghini Miura arancio, con particolare del faro anteriore

Prestazioni La massima auto sportiva

Sono veramente poche le auto in grado di cambiare il mondo dell’automobile come fece la Miura: con un motore V12 centrale e un corpo davvero affascinante, la due posti della Casa del Toro ha ridefinito il concetto di auto sportiva. A riprova di ciò, al suo debutto la Miura era l’auto più veloce del mondo: con una velocità massima di 280 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi, la Lamborghini Miura stabilì nuovi standard nel segmento delle auto sportive.

Immagine della Lamborghini Miura Arancio, vista frontale che dal cofano al parabrezza

Design La leggenda continua

Grazie al design rivoluzionario e alle inconfondibili e affascinanti ciglia, la Miura 350 CV fu prodotta in 475 unità. Ma la storia di successo andò ben oltre: la Miura venne sviluppata ulteriormente nella Miura S con 370 CV e nella Miura SV, che aveva parafanghi più larghi e un motore notevolmente migliorato da 385 CV con sistemi di lubrificazione separati per motore e cambio.

Condividi sui social