Consumo di carburante e valori di emissione di tutti i veicoli promossi in questa pagina - Consumo ed Emissioni combinato: 15 - 14 mpg

IAA: Lamborghini Sián FKP 37 omaggia Ferdinand K. Piëch

Torna indietro

[[ formattedDate ]]

Lamborghini rende omaggio a Ferdinand K. Piëch con la sua prima supersportiva ibrida presentata al Salone di Francoforte, ribattezzata Sián FKP 37. Nato nel 1937, Ferdinand Karl Piëch svolse un ruolo fondamentale nell'acquisizione di Automobili Lamborghini nel 1998 da parte di Audi AG, società del gruppo Volkswagen, del cui Consiglio di Amministrazione fu presidente dal 1993 al 2002.

“Ferdinand Karl Piëch ebbe la capacità di comprendere il potenziale e la forza del marchio Lamborghini e del ruolo che avrebbe potuto avere all'interno del gruppo Volkswagen. Ebbe anche il merito di non averne mai alterato l'identità di produttrice di supersportive italiane esclusive, nonché il suo DNA in termini di ingegneria e design." afferma Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini. "Piëch è stato un ingegnere, un innovatore che apprezzava particolarmente le qualità del leggendario motore V12 Lamborghini che oggi, sulla Sián FKP 37, si unisce a tecnologie ibride all'avanguardia. La Lamborghini Sián FKP 37 è un giusto riconoscimento a Piëch e al gruppo Volkswagen e al ruolo che hanno avuto nel rendere il nostro marchio quello che è oggi, oltre ovviamente ad avere indirizzato Lamborghini verso una strada futura orientata all'innovazione”.

LA PRIMA IBRIDA: LA LAMBORGHINI PIÙ VELOCE

Con i suoi 819 CV, la Sián FKP 37 è la Lamborghini più veloce mai realizzata, dotata di nuove tecnologie ibride esclusive che prevedono l'uso di un supercondensatore per l'ibridizzazione (la prima volta a livello mondiale), materiali innovativi e prestazioni impareggiabili, tipicamente Lamborghini. 

Vanta il rapporto peso-potenza più basso rispetto a qualsiasi altra Lamborghini con motore V12 e, sfruttando le qualità degli speciali pneumatici Pirelli P Zero, può passare da 0 a 100 km/h in meno di 2,8 secondi, toccando una velocità massima superiore ai 350 km/h. 

DESIGN ALL’INSEGNA DELL’ELETTRIFICAZIONE

Il design futuristico della Sián FKP 37 rimanda chiaramente al concetto di elettrificazione che, per la prima volta, fa la sua comparsa all'interno della produzione di serie Lamborghini, oltre che alle sue innovative tecnologie ibride. Lo stesso vale per il nome, Sián, che in dialetto bolognese significa “fulmine”. 

I fortunati proprietari di questi 63 esemplari, già tutti venduti, potranno personalizzare la propria vettura in collaborazione con il Centro Stile Lamborghini e il team Ad Personam. 

AUTOMOBILI LAMBORGHINI AL SALONE DI FRANCOFORTE 2019

Presso lo stand Lamborghini non potevano mancare la Huracán EVO Spyder, assieme alla sorella coupé, e il Super SUV Urus.
Frutto del lavoro del reparto Ad Personam, la Huracán EVO Spyder sfoggia esterni in Rosso Epona, vernice multistrato opaca, messi in risalto dallo Style Package in nero ultrabrillante e dai cerchi neri Narvi con finitura diamantata, tutti elementi che contribuiscono a sottolineare il design esclusivo di questa vettura.
Anche la versione Coupé della Huracán EVO è stata personalizzata dal reparto Ad Personam, che per gli esterni ha optato per un colore inedito: il Viola Mithras, caratterizzato da una base viola e una fiamma bluastra cangiante che cambia al variare della luce. L'esterno è completato dallo Style Package in nero ultrabrillante e dai cerchi Narvi da 20" in bronzo.

La Urus scelta per il Salone di quest’anno è in Blu Eleos, abbinato al nuovo Chrome Package, con configurazione MY20, ricca di novità in termini di comfort di bordo. Sono infatti previsti di serie un sistema di chiusura accompagnata delle porte e nuovi servizi di connettività, come la chiamata di emergenza privata (Private e-Call), l'assistenza stradale online e le nuove funzionalità connesse per navigazione e intrattenimento.