Fammi una domanda

NEWS

Otto Lamborghini in cerca di gloria alla mitica 24 Ore di Spa

28 Luglio 2021

Finalmente siamo arrivati ad uno dei momenti più attesi della stagione motoristica mondiale. L’ultimo weekend di luglio è sinonimo di 24 Ore di Spa, che torna dopo un anno di assenza alla sua collocazione ideale, dopo il posticipo autunnale nel 2020 a causa della pandemia. Lamborghini partecipa alla classica gara, che si corre sui magnifici saliscendi delle Ardenne, con ben otto equipaggi, per un totale di 28 piloti, con l’obiettivo di conquistare la prima vittoria nella classifica assoluta dopo i successi delle scorse stagioni nelle categorie Silver e Pro-Am. 

Lamborghini Squadra Corse, divisione motorsport di Automobili Lamborghini, ha una sorta di rapporto controverso con la gara belga, avendo condotto la classifica assoluta nelle edizione 2017 e 2020, senza tuttavia riuscire a passare per prima sotto la bandiera a scacchi.
Quest’anno la squadra di Sant’Agata Bolognese schiera ancora otto Lamborghini Huracán GT3 Evo, tre nella categoria Pro, 3 in Silver Cup e 2 nella Pro-Am, cercando così di inserirsi nella lotta al titolo assoluto Endurance del Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS.

In testa alla spedizione Lamborghini c’è l’equipaggio formato dai factory driver Andrea Caldarelli, Mirko Bortolotti e Marco Mapelli, che guidano la vettura numero 63 dell’FFF Racing Team. Il trio tutto italiano è affiancato dalla numero 19, iscritta nella categoria Pro-Am con Phil Keen, Hiroshi Hamaguchi, Stefano Constantini e l’ex pilota IndyCar, nonché campione del 2013 del Mondiale Endurance per la classe LMP2, Bertrand Baguette ad alternarsi al volante.

Tre le Lamborghini schierate dall’Emil Frey Racing. Nella categoria Pro, a bordo della numero 163, i piloti ufficiali Lamborghini Albert Costa, Giacomo Altoè e Franck Perera formano un terzetto di grande esperienza. Nella stessa categoria, completeranno l’organico per la squadra svizzera Jack Aitken e Kosta Lappalainen che, affiancati da Arthur Rougier, sfidano gli avversari con la Huracán numero 114. I tre svizzeri Ricardo Feller, Alex Fontana e Rolf Ineichen, attuali leader della Silver Cup 2021, prenderanno parte alla competizione al volante della Huracán numero 14, con l’obiettivo di mantenere il primo posto nelle classifiche generali ed endurance.

Alla sua prima stagione completa nelle serie Sprint ed Endurance, il team Barwell Motorsport cercherà di concretizzare nel miglior modo possibile l’esperienza maturata durante l’ultimo round del British GT, disputatosi sempre a Spa-Francorchamps. La line-up schierata in classe Pro-Am vede Henrique Chaves, Miguel Ramos e Leo Machitski alla guida della numero 77. Ai tre piloti si aggiungerà il Favtory Driver Sandy Mitchell, due volte vincitore di categoria della 24 Ore di Spa, entrambe le volte con la scuderia inglese.

La squadra austriaca del Grasser Racing Team si affida a un solido equipaggio per cercare di puntare alla vittoria nella Silver Cup: i Lamborghini GT3 Junior Driver Tim Zimmermann, Kikko Galbiati e Alberto Di Folco, saranno supportati dall’ingresso in squadra di Clemens Schmid alla guida della vettura numero 16. 

Completa la griglia di partenza Lamborghini la Huracán del team Vincenzo Sospiri Racing, che ha deciso di debuttare quest’anno in una delle più celebri corse endurance del mondo. La squadra forlivese, leader della classifica dell’International GT Open, è in gara con la collaudata coppia formata da Yuki Nemoto e Baptiste Moulin, affiancati dall’estone Martin Rump e dall’olandese Glenn van Berlo, entrambi con esperienze nel Lamborghini Super Trofeo. 

Il fine settimana inzia alle 10:30 del giovedì mattina con le prove libere, mentre il turno di qualifica, diviso in quattro sessioni, si disputa a partire dalle 20:50 e sarà seguito dalle prove libere notturne che avranno luogo dalle 22:30 a mezzanotte. Il venerdì è riservato alla Super Pole, con i quindici equipaggi più veloci a giocarsi la pole position. Il semaforo verde sulla settantatreesima edizione della 24 Ore di Spa si accende alle ore 16:30 di sabato 31 luglio.