Fammi una domanda

NEWS

Lamborghini Super Trofeo Europa: a Zandvoort la prima vittoria di Balthasar e Watt

19 Giugno 2021

Sebastian Balthasar e Noah Watt hanno conquistato il loro primo successo di questa stagione, andando a segno nella prima delle due gare di Zandvoort, che ospita questo weekend il terzo dei sei appuntamenti del Lamborghini Super Trofeo Europa. Sul rinnovato circuito olandese, l'equipaggio del team Leipert Motorsport ha approfittato della penalità scontata da Jonathan Cecotto e Kevin Rossel, in testa durante tutta la prima fase e anche dopo i pit-stop con la vettura Novamarine - GSM Racing Team, per chiudere davanti a tutti e risalire secondi nella classifica Pro a un solo punto da Leonardo Pulcini e Kevin Gilardoni. Il binomio dell'Oregon Team ha centrato il terzo posto, chiudendo in questa occasione alle spalle dei due piloti locali Maxime Oosten e Milan Teekens (Bonaldi Motorsport).

Rientro e vittoria in Pro-Am di Kikko Galbiati, che si è alternato al volante di una delle tre Huracán Super Trofeo Evo schierate dal team Target Racing con l'esperto portoghese Miguel Ramos, alla sua prima esperienza nel monomarca della Casa di Sant'Agata Bolognese. Terzo posto e primo podio per l'equipaggio serbo della Bonaldi Motorsport formato da Miloš Pavlović e Petar Matić, penalizzato di 30 secondi dopo il traguardo per un incindente e scavalcato dal duo dell'Oregon Team composto da Massimo Ciglia e Guillem Pujeu.

In classe Am prima vittoria di Ray Calvin, che ha regalato un altro successo al team Leipert Motorsport. Alle sue spalle nell'ordine il proprio compagno di squadra Gabriel Rindone e il duo del Boutsen Ginion, Marc Rostan e Claude-Yves Gosselin, con quest'ultimo balzato in testa alla classifica approfittando dell'assenza di Raffaele Giannoni. Nella Lamborghini Cup seconda vittoria e quinto podio di fila di Pierre Feligioni e Daniel Waszkzinski (Boutsen Ginion), che hanno così scavalcato l'olandese Hans Fabri, secondo con Imperiale Racing, mentre Donovan e Luciano Privitelio hanno concluso terzi con la vettura della Rexal FFF Racing Team.

Al via Cecotto, quest'anno per la prima volta in pole, riesce a resistere all'attacco di Watt. Nel corso del primo giro Pulcini guadagna due posizioni risalendo terzo davanti a Teekens e Karol Basz, che guida provvisoriamente la classe Pro-Am. Glenn Van Berlo va largo sulla ghiaia e da terzo scivola ottavo dietro a Max Weering e Mattia Michelotto.

Nel frattempo Daan Pijl, relegato in fondo allo schieramento a causa del contatto avuto nel primo turno di qualifica con Oscar Lee, rimonta fino al decimo posto prima di volare fuori sulla sabbia causando anche un primo ingresso in pista della safety car. A mezzora esatta dal termine la ripartenza, con Cecotto sempre al comando davanti a Watt, Pulcini, Teekens e Basz, tutti raccolti in un paio di secondi. Calvin nel frattempo guida il plotone nella classe Am, mentre Feligioni è saldamente davanti nella Lamborghini Cup.

Poco prima delle soste Pulcini riesce ad infilare Watt guadagnando la seconda posizione. Teekens è tra i primi a rientrare ai box per il pit-stop, lasciando così il volante a Oosten. Dopo i pit-stop Gilardoni (che ha preso il posto di Pulcini) si conferma ancora secondo. Alle sue spalle rimane sempre Balthasar, che a sua volta ha rilevato Watt. Davanti a tutti c'è ancora la vettura del Novamarine - GSM Racing Team, passata adesso nelle mani di Rossel.

Intanto Andrea Cola, in quel momento decimo e terzo della Pro-Am, ha un contatto con Pavlović e finisce per girarsi appoggiandosi contro il muro alla fine del rettilineo. Nuova safety car e gara ancora neutralizzata a 15 minuti dalla fine. Dopo un solo giro la bandiera verde, con Gilardoni che perde subito due posizioni a favore di Balthasar e Oosten.

Poi il drive through per un'irregolarità nel pit-stop alla vettura di Rossel, che di fatto proietta Balthasar al comando, con Oosten e Gilardoni secondo e terzo. Nel frattempo Galbiati si porta in testa nella Pro-Am davanti a Pavlović (in seguito penalizzato) e ci rimane poi fino all'arrivo. Calvin, che in qualifica aveva messo tutti dietro nella propria classe, si impone tra gli Am, così come Feligioni e Waszczinski si confermano al comando nella Lamborghini Cup.

Sebastian Balthasar (Leipert Motorsport): “La nostra è stata una gara perfetta. Noah ha fatto un bel lavoro nel primo stint, dandomi dopo le soste ed una safety car l'opportunità di passare al comando e di andare a vincere. In qualifica puntavamo a qualcosa di più, ma poi ogni cosa è andata in maniera perfetta”.

Noah Watt (Leipert Motorsport): “Sono davvero felice. Sebastian è stato bravo compiere una manovra vincente dopo la safety car, passando secondo. Da parte mia sono stato molto attento a gestire bene le gomme nelle fasi iniziali e penso che assieme abbiamo fatto davvero un bel lavoro, sia noi piloti che tutto il team”.

Appuntamento domani alle ore 11.50 con Gara 2, sempre della durata di 50 minuti con il via lanciato e il pit-stop obbligatorio. Diretta streaming sul canale YouTube e la pagina Facebook di Lamborghini Squadra Corse.

Lamborghini Super Trofeo Europa - Calendario 2021
Round 1: Monza (Italia), 16-18 aprile
Round 2: Le Castellet (Francia), 28-30 maggio
Round 3: Zandvoort (Olanda), 18-20 giugno
Round 4: Spa-Francorchamps (Belgio) 29 luglio-1 agosto
Round 5: Nürburgring (Germania) 3-5 settembre
Round 6: Misano Adriatico (Italia), 28-29 ottobre

Lamborghini World Final
Misano Adriatico (Italia), 30-31 ottobre