La Miura restaurata dal Polo Storico conquista il Salon Privé

Torna indietro

[[ formattedDate ]]

Appena un mese dopo il suo restauro, una Miura P400 si è aggiudicata il primo posto della sua categoria in occasione del Salon Privé Concours d'Élégance che si tiene ogni anno al Blenheim Palace, in Gran Bretagna.

Il proprietario di questo modello, telaio n. 3165, è Gian Paolo Dallara, uno dei padri della Miura insieme a Paolo Stanzani e al designer Marcello Gandini. Direttore tecnico di Lamborghini dal 1963 al 1969, Dallara acquistò questa Miura in occasione del suo 80° compleanno nel 2015. Il restauro completo di questa vettura bianca con interni neri è stato quindi affidato al Lamborghini Polo Storico, che la ripresentò a Dallara a luglio di quest’anno dopo 14 mesi e circa 3.000 ore di lavoro.

La Miura ha vinto la categoria “Evolution of the supercar pin-ups” del Salon Privé Chubb Insurance Concours d’Élégance, il quale prevedeva sette categorie con oltre 60 vetture partecipanti, superando la concorrenza di altre otto vetture, tra cui una Ford GT40 MK III del 1967 e un’icona indimenticabile, una Lamborghini Countach.

Appena un mese dopo il suo restauro, una Miura P400 si è aggiudicata il primo posto della sua categoria in occasione del Salon Privé Concours d'Élégance che si tiene ogni anno al Blenheim Palace, in Gran Bretagna.

Il proprietario di questo modello, telaio n. 3165, è Gian Paolo Dallara, uno dei padri della Miura insieme a Paolo Stanzani e al designer Marcello Gandini. Direttore tecnico di Lamborghini dal 1963 al 1969, Dallara acquistò questa Miura in occasione del suo 80° compleanno nel 2015. Il restauro completo di questa vettura bianca con interni neri è stato quindi affidato al Lamborghini Polo Storico, che la ripresentò a Dallara a luglio di quest’anno dopo 14 mesi e circa 3.000 ore di lavoro.

La Miura ha vinto la categoria “Evolution of the supercar pin-ups” del Salon Privé Chubb Insurance Concours d’Élégance, il quale prevedeva sette categorie con oltre 60 vetture partecipanti, superando la concorrenza di altre otto vetture, tra cui una Ford GT40 MK III del 1967 e un’icona indimenticabile, una Lamborghini Countach.

Appena un mese dopo il suo restauro, una Miura P400 si è aggiudicata il primo posto della sua categoria in occasione del Salon Privé Concours d'Élégance che si tiene ogni anno al Blenheim Palace, in Gran Bretagna.

Il proprietario di questo modello, telaio n. 3165, è Gian Paolo Dallara, uno dei padri della Miura insieme a Paolo Stanzani e al designer Marcello Gandini. Direttore tecnico di Lamborghini dal 1963 al 1969, Dallara acquistò questa Miura in occasione del suo 80° compleanno nel 2015. Il restauro completo di questa vettura bianca con interni neri è stato quindi affidato al Lamborghini Polo Storico, che la ripresentò a Dallara a luglio di quest’anno dopo 14 mesi e circa 3.000 ore di lavoro.

La Miura ha vinto la categoria “Evolution of the supercar pin-ups” del Salon Privé Chubb Insurance Concours d’Élégance, il quale prevedeva sette categorie con oltre 60 vetture partecipanti, superando la concorrenza di altre otto vetture.

Scopri Polo Storico >

opzioni
testo
contrasto
start/stop
Condividi sui social