Un capolavoro di ingegneria e design

Design estremo e prestazioni mozzafiato per questo prototipo da corsa scoperto. Si tratta di una delle automobili più esclusive del mondo: non più di nove esemplari verranno realizzati nel 2014. 

La fibra di carbonio domina anche gli interni

La monoscocca in CFRP diventa visibile nell'abitacolo nelle zone del tunnel centrale e nelle fasce sottoporta. I due sedili "racing" sono realizzati nel materiale Forged Composite, brevettato da Lamborghini, mentre il tessuto in fibra di carbonio CarbonSkin riveste l'intero abitacolo e parte dei sedili. 

Il design sistematicamente votato al risparmio di peso

Con un peso a secco di soli 1.490 chilogrammi, la Veneno Roadster vanta un rapporto peso-potenza estremamente vantaggioso di 1,99 kg/CV che garantisce prestazioni strabilianti

L'efficienza aerodinamica di un prototipo da gara sulle strade di tutti i giorni

Accelera da 0 a 100 km/h in appena 2,9 secondi e raggiunge una velocità massima di 355 km/h. La Veneno Roadster è spinta da un motore 12 cilindri con cilindrata di 6,5 litri, accoppiato alla velocissima trasmissione ISR dotata di cinque diverse modalità.