Espada Bestseller per un intero decennio

1968 - Al Salone di Ginevra del 1968 il fondatore Ferruccio Lamborghini presentò la quattro posti che aveva richiesto, al fine di ampliare la sua gamma di vetture sportive. Marcello Gandini di Bertone aveva progettato l'Espada - una coupé a due porte che offriva quattro comodi posti e un sacco di spazio per i bagagli.

Con un totale di 1.227 unità, l'Espada diventò il bestseller di Lamborghini dal 1968 al 1978.

Espada Una vera attrazione

1968 - Durante la sua produzione durata dieci anni la Espada subì diverse modifiche. Mentre il motore e l'interno subirono modifiche per ogni nuova serie, la progettazione della carrozzeria rimase quasi intatta. Semplicemente non c'era bisogno di grandi riprogettazioni poiché l'Espada ha attirato l'attenzione fin dall'inizio.

Espada Potere e lusso

1968 - La Espada potrebbe raggiungere senza sforzo una velocità massima di 250 km/h. A seconda della versione, il 4 litri 12 cilindri sviluppato tra 325 e 350 CV, è stato elogiato ugualmente per il suo suono e la potenza.

Con il suo ampio abitacolo, l'ampio bagagliaio e il motore potente la Espada era l'incarnazione del Gran Turismo Italiano, un auto di lusso per i grandi tour.