Lamborghini News

Automobili Lamborghini ha annunciato la sua partecipazione a Newspec. Obiettivo: ottimizzare la produzione della fibra di carbonio entro il 2017

Sant’Agata Bolognese, Italia, 15 maggio 2014 – Come leader nella tecnologia dei polimeri rinforzati con fibre di carbonio (CFRP) in campo automotive, Automobili Lamborghini S.p.A. si è sempre spinta al limite nel perfezionamento della produzione e delle applicazioni di materiali compositi. Nel novembre del 2013, Lamborghini e altre 12 società internazionali hanno lanciato il Progetto Newspec. Newspec (New cost-effective and Sustainable PolyEthylene based Carbon fiber for volume market applications) ha lo scopo di realizzare fibre di carbonio avanzate a partire da materiali sostenibili e low-cost come il polietilene, derivato da bioetanolo e PE riciclato, con significativi vantaggi in termini di sostenibilità ambientale e ottimizzazione dei costi. L'obiettivo è quello di portare a termine il progetto entro il 2017.

 

Lamborghini, grazie ai suoi due centri di sviluppo sui materiali compositi – l'Advanced Composite Research Center (ACRC) presso la sede centrale della società e l'Advanced Composite Structures Laboratory (ACSL) di Seattle - contribuisce a questa partnership con il proprio know how e oltre 30 anni di esperienza nello studio della fibra di carbonio. Lamborghini realizzerà prototipi specifici in materiali compositi in fibra di carbonio che saranno testati per tutta la durata del progetto al fine di garantire la funzionalità delle nuove fibre a base di polietilene (vergine e riciclato).

 

Lamborghini vanta una competenza particolare nello sviluppo di alternative al poliacrilonitrile (PAN), che richiede un processo di lavorazione costoso e poco ecologico per diventare fibra di carbonio. Questi nuovi materiali, a parità di proprietà meccaniche, promettono di avere un ridotto impatto ambientale e costi inferiori, consentendo così l'utilizzo su larga scala dei materiali in fibra di carbonio.

 

“Lamborghini è impegnata con cospicui investimenti sul fronte ricerca e sviluppo; siamo convinti che il nostro contributo a Newspec porterà grandi benefici ai nostri partner, al settore e agli acquirenti delle supersportive di lusso” ha dichiarato Stephan Winkelmann, Presidente e AD di Automobili Lamborghini.

 

“Lamborghini è lieta di aderire a Newspec e intende mettere a disposizione le proprie risorse e la propria attività di ricerca per aumentare le performance delle sue vetture, riducendo al contempo l'impatto della produzione di CFRP su più ampia scala” ha aggiunto Maurizio Reggiani, membro del Board Lamborghini per la Direzione Ricerca e Sviluppo e Squadra Corse.

 

Questo progetto va ad aggiungersi e arricchire le numerose iniziative sviluppate all’interno del Gruppo VW in tema di materiali compositi in fibra di carbonio. Durante il JEC Americas’ Automotive Day, Luciano De Oto, Responsabile     dell’ Advanced Composite Research Center di Lamborghini (ACRC), ha presentato il Progetto Newspec, sottolineando in particolare l'impegno della Società nel convogliare all’interno del settore automobilistico competenze provenienti dall'industria aerospaziale. L’Intervento è avvenuto alla presenza di top managers del settore automotive.

Ultimi articoli

Il neo campione NBA Marco Belinelli in visita ad Automobili Lamborghini

Sant’Agata Bolognese, 23 luglio 2014 – Il cestista Marco Belinelli,  il primo ed unico italiano entrato nella storia sportiva per aver vinto il titolo...

Leggi tutto »
Lamborghini Varsavia – La Polonia dà il benvenuto a un nuovo concessionario Lamborghini

-Automobili Lamborghini S.p.A. nomina Exclusive Cars Vertriebs GmbH nuovo concessionario a Varsavia -Porsche Inter Auto Polska Sp. z o.o è nominato...

Leggi tutto »

Archivio