Prestazioni Tutta la potenza Lamborghini, ancora più piacevole da guidare

La Silhouette a motore centrale è stata l’evoluzione della Urraco e fu prodotta solo in 53 esemplari, di cui l’ultimo fu utilizzato come prototipo per la futura Jalpa. Nonostante il design di una tipica berlinetta, il motore V8 con una potenza di 250 CV portava a una velocità massima di 260 km/h e faceva della Silhouette una delle supercar più confortevoli dell’epoca.

Design Un design capace di conquistare l’America

Nata come evoluzione della Urraco, e come prima Lamborghini con un tetto targa, la Silhouette fu concepita espressamente per imporsi nel ricettivo mercato americano delle berlinette aperte, grazie ad un tettuccio smontabile da riporre dietro ai comodi sedili.

Condividi sui social