Prestazioni Un fuoristrada con le prestazioni di una Lamborghini

Nata dal progetto della Lamborghini LM 001 e dal precedente Cheetach, la Lamborghini LM002 fu il primo vero fuoristrada che Automobili Lamborghini presentò al Salone dell’Auto di Ginevra nel 1982.
Nonostante il peso considerevole e la presenza imponente, le prestazioni della LM002 non facevano rimpiangere le supercar a cui Automobili Lamborghini aveva abituato il suo pubblico.
Con il potente motore V12 e la trazione integrale, la LM002 riusciva a superare pendenze del 120% e raggiungeva una velocità massima di 210 Km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 in 7,8 secondi.
Con la LM 002, Lamborghini anticipò i SUV di grossa cilindrata, per i quali fu necessario attendere un altro decennio.

Design Cruda, grande, potente

La LM002 era dotata di una solida carrozzeria in alluminio e vetroresina e gli pneumatici furono sviluppati appositamente da Pirelli con l’obiettivo di fornire ottime capacità di tenuta anche sui terreni più soffici e disconnessi. In questo modello, i principi di aerodinamicità e leggerezza furono messi da parte per poter costruire un vero e proprio colosso dei fuoristrada.
Anche gli interni furono costruiti seguendo questi principi, ma, nonostante ciò, la LM002 poteva essere ordinata con rivestimenti in pelle e aria condizionata.  

Condividi sui social